Home

April 2018

Murubutu / Shame / Mr Isma / Artico & Sedra // Live at Mezcal

27 aprile 2018
21:00

Brigante Records & Productions e Rude Booking in Collaborazione con Circolo Arci Mezcal Presentano:

Murubutu
Alessio Mariani meglio conosciuto con lo pseudonimo Murubutu o anche M-teoria e Roc Mariani (Reggio nell'Emilia, 27 luglio 1975) è un rapper italiano.
È fondatore e voce del collettivo reggiano La Kattiveria. La sua musica, definita "rap di ispirazione letteraria" o "letteraturap", contraddistingue Murubutu (solista) da tutti gli altri rapper italiani rendendolo unico nel suo genere poiché particolarmente abile nel miscelare il rap, la letteratura, la storia e la saggistica. Peculiarità che colloca l'artista tra i migliori storyteller che la scena musicale rap italiana conosca.

Opening Act:
Shame Vergogna
Dj Calimistik
MR.Isma
Artico & Sedra
MACS

Poor Man Style & Madò che Crew

30 aprile 2018
22:00

Per l'occasione, ai battenti del primo maggio, i WORKING CLASS HERO Poor Man Style & Madò Che Crew Hi Fi presentano :
"DANGER COMMIT RIDDIM"
Feat: Ward 21 Music(JAM), MissaH & Weedo(FR), Kg Man(IT), Plata (IT), Fido Guido (IT), Zuli (IT), VallenTo Posse (IT).
Live show case & Dance hall night!!!


POORMAN STYLE sono suoni ed energia allo stato puro, senza tanti fronzoli: una musica controcultura che diventa strumento di critica e di partecipazione, fatta di parole che arrivano dritte al punto, decise e senza paura.
I Poor Man Style, consolidato gruppo della scena alternativa italiana, esordiscono nel marzo del 2008 con il loro omonimo album che vede subito la partecipazione di Bunna e Madaski (Africa Unite) e li porta a suonare in giro per l'Italia: dall'apertura del live dei Morgan Heritage fino al palco del Rototom.
Il loro secondo album, “Lontano”, che esce nell'aprile 2011, conferma e rafforza l'ottimo e scatenato esordio: ne è testimonianza il grande coinvolgimento di pubblico nei live e l'energia e la forza sprigionate dal palco diventano un vero e proprio marchio di fabbrica.
Il video del singolo “Lontano” e la copertina del disco, dipinta per i Poor Man Style dal pittore cileno Eduardo “Mono” Carrasco (in Italia manager del gruppo “Inti-Illimani Histórico”) impreziosiscono il lavoro e ne delineano l'originalità.
Il video “Con chi stai”, pungente rivisitazione dello storico brano dei Fratelli di Soledad “Pantere nere” (Noi siam con chi lavora...!), featuring Principe e Bobo “Boggio”, anticipa l'uscita di “Rootleg”, raccolta di brani inediti e collaborazioni firmate Poor Man Style che si fa conoscere a distanza di appena un anno dall'uscita del secondo album. Infatti, dall'aprile del 2013, parte il tour di “Rootleg” che porta la band e tutta la sua produzione musicale in numerose città in giro per l'Italia.
Nel novembre 2014 esce "Rabbia Dub Style" terzo disco ufficiale della band(Distribuzione Self)
Il titolo è la caricatura provocatoria di un sotto genere del reggae, il “Rub a Dub Style”, e non tradisce l'essenza della musica firmata Poor Man Style. Una musica di protesta, quanto mai densa ed espressiva in questo ultimo lavoro, che miscela sonorità già caratteristiche della band con parti Dub e testi diretti e cuciti su misura della musica.Il videoclip di “Tortuga”, primo singolo estratto dal nuovo album ed ispirato al romanzo omonimo di Valerio Evangelisti, fa da contorno all'atmosfera piratesca delle nuove grafiche del disco, pensate e disegnate dal fumettista Matteo Aversano,come il video stesso.
In seguito sono usciti i video di "Champion Sound",con la partecipazione di "Willie Peyote" e "Paolito" e parecchi "After movie" che testimoniano la sempre piu' intensa attivita' live.

MADO’ CHE CREW, nasce nel periodo di Aprile /Maggio 2004, dalle menti di tre amici,appassionati di musica reggae e affini, Marco Dread (Selecta) già ex ASKA SOUND (Dj Sakko, Don Cla, Ruggio), Smacko Killa (Mc-Cantante), Duti Mc (Cantante).
La Mado’ Che Crew ha come punto di riferimento i sound system giamaicani e propone selezioni reggae/dancehall di grande livello.
Da subito la Mado’ Che Crew, diviene il “Sound Local” di uno dei posti storici della musica underground torinese, il CSA MURAZZI.
Dopo l’esperienza estiva nel 2004 al Csa Murazzi, alla crew viene proposto di diventare il “Sound Local” del CSOA ASKATASUNA, dove si propone sia come sound musicale, sia come promoter di eventi reggae. L’ anno successivo iniziano ad avvicinarsi alla Mado’ due amici che hanno portato qualità al collettivo: Dj Sakko & Don Cla e col passare dei giorni la fusione diventa sempre più forte, considerando anche l’amicizia che li lega.
La crew in carriera ha condiviso il palco con cantanti nazionali ed internazionali del calibro di: Alpha Blondy, Lee Perry, Horace Andy, The Skatalites Band, Johnny Osbourne, Earl Sixteen, Junior Kelly, Mikael Rose, Israel Vibration, Jah Mason, Lutan Fyah, Aswad, Max Romeo, Tarrus Riley, Alaine, Protoje, Jah9, Elephant Man, Ward 21, Mr Lexx, Solo Banton, Alborosie, General Levy, General Good, Jigsy King, King Kong, Treble Lu Professore, Papa Ricky, Brusco, BoomDaBash, Killakat, Gioman, Fido Guido, Mama Marjas, Raphael, Attila, Zuli, Subsonica, Linea 77, 99 Posse, Ln Ripley.
Per quanto concerne le collaborazioni con sound system della scena nazionale ed internazionale: David Rodigan, Jamie Rodigan, Mighty Crown, Sentinel Sound, Supersonic, King Tubby's Sound System, Zion Train, Channel One Sound System, Aba Shanti-I, Vibronics, Obf Sound System, Mungo's Hi Fi, Lp International, Pow Pow Movement, Ricky Trooper, Black Chiney, Stone Love, City Lock, Soul Stereo Sound System, Heartical Sound, Ras Bas Sound, Jah Sound, One Love HP, Bass Fi Mass, Golden Bass, I-Tal Sound, Gramigna, Villa Ada Posse, Dancehall Soldiers, Heavy Hammer, Dj War, Northern Lights Sound System, I-Shence Sound, Dj Gruff, Macro Marco, Mad Kid.
Nel 2007 la crew vince il suo primo e unico sound clash, al Covo della Taranta (To) contro gli amici ROOTS FLAVA (Cn.)
Nel 2008 la crew vanda la prima danz oltre confine nella città di Groningen (Nl), si ripete l'anno sucessivo, nel 2009, aggiungendo una data ad Amsterdam.
Nel Febbraio 2010, eseprienza in Polonia a Cracovia, con il Treno Della Memoria. Il 9 Luglio del 2011 partecipa nella yard di War Sound al Way To RAS 2012 a Roma (raduno Italiano per sound system). Nel Maggio del 2012 entra a far parte del collettivo, Rouge selecta.
Dopo anni di dancehall la crew acquisisce il titolo Hi Fi, grazie al proprio impianto auto costruito da 6000 watt, continuando il percorso di maturazione del collettivo. Durante gli anni chi ha conosciuto Madò Che Crew ne apprezza la duttilita' nelle selezioni e l'attenzione verso il sociale.

Entrata con contributo di 5€ e tessera ARCI
CIRCOLO MEZCAL. Savigliano (CN), Via Torino 187 E
————————–————————–—–
Se arrivate da Cavallermaggiore, entrando in Savigliano, dopo il cinema cinecittà, ci trovate sulla destra prima della rotonda e del supermercato IN’S. Se arrivate da qualche altra parte boh, andate verso Cavallermaggiore e poi tornate indietro.
Altrimenti cercateci con il navigatore che fate prima. Circolo arci Mezcal su Google Maps.